We stand with Ukraine 🇺🇦 STOP WAR
Short stories

Speranze nel vento

Ero seduto sul bordo del marciapiede e una ragazza che ho amato mi era vicino. In piedi. Aveva i capelli rossi, credo. Non ne sono sicuro. Era notte. Era buio.
Le domandai se fosse felice. Mi rispose che al momento non lo era. Un aquilone alla mia destra sembrava volerle consigliare di non cercare di divertirsi, ma di angosciarsi seriamente. Forse aveva ragione. Ma stava solo scherzando.
Le chiesi di prendere qualcosa di mio, qualsiasi cosa, e di gettare per strada la dolcezza che le era rimasta.
Mi disse che sarebbe stato un peccato. E così ne offrì un po’ in giro.
Ero d’accordo con lei, adesso.
Nell’aria vicino a noi galleggiavano sogni. Qualcuno se ne andò.
E dopo un poco anche lei.

Support PRIVATE Photo Review Support us today →

Sebastiano Diciassette

Sebastiano Diciassette è nato a Bari. Sue liriche e racconti sono stati pubblicati su varie antologie e riviste. Dopo "Il cielo era sereno come… More »

Leave your opinion:

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Related Articles

Check Also
Close
Back to top button
×
Close

Adblock Detected

We do not post commercial ads. We only promote our internal services.

Please whitelist our website and continue your journey with us…