Ethical question

Cambio di destinazione d’uso

Parma, Italia - Strada statale SS9 (via Emilia)
1.07KViews
Parma, Italia – Strada statale SS9 (via Emilia)

Cambio di destinazione d’uso, photo essay by Marco Finelli

Sulla SS9, comunemente chiamata via Emilia di giorno e di notte, la storia si ripete sempre uguale. Di giorno, un continuo ed incessante via vai di ogni sorta di mezzo. Un frenetico e costante passaggio di migliaia e migliaia di persone intente a rincorrere chissà quali obiettivi e chissà quali ambizioni. Persone che rincorrono freneticamente la missione della propria vita,  quella pubblica, quella che si può raccontare, quella della quale non c’è nulla di cui vergognarsi. Poi, lentamente, arriva il tramonto e allora tutto cambia e si trasforma. Qua e la si accendono le prime luci e con esse compaiono loro. Sono rumene, albanesi, brasiliane,  nigeriane, bulgare, ucraine, cinesi ma anche italiane. E’ un vero e proprio “cambio di destinazione d’uso” e ogni luogo assume una nuova connotazione ed una nuova identità. Gli stessi posti che fino a poche ore prima erano simbolo di vigore e civiltà diventano d’un tratto luoghi immorali , luoghi di perdizione, luoghi che non si possono più raccontare o in alcuni casi più semplicemente luoghi di rifugio, lontano poche ore dalla quotidianità, eppure così distanti.

(by Marco Finelli)

Marco Finelli
the authorMarco Finelli
Marco Finelli, fotografo emiliano classe 1974, diplomato presso l’istituto statale d’arte Paolo Toschi di Parma. Ho scelto la fotografia come forma artistica d’espressione per rappresentare la mia personale visione della società e di ciò che ci circonda. Il mio obiettivo è quello di esprimermi attraverso un linguaggio fotografico delicato e pulito. Sono amante del paesaggio e della figura umana, la mia è una continua ricerca che approfondisce e indaga le dinamiche che legano il bello ed il suo antitetico al quotidiano. Sono particolarmente legato alle mie origini e amante della terra nativa in cui vivo tuttora, trovo spesso ispirazione dagli autori che hanno contribuito a rendere la fotografia italiana ed emiliana in particolare, famosa in tutto il mondo interpretando in modo spontaneo e creativo il mondo che mi circonda.

Leave a Reply